OxyHidro

Il Gas generato dal nostro macchinario viene introdotto nel condotto di aspirazione, mescolandosi all’aria aspirata attarverso il filtro. La sua efficienza inizia nella camera di combustione, dove imploderà.
Il Gas aumenterà in modo repentino la temperatura di combustione, generando una pirolisi implosiva controllata, eliminando tutti i residui da: testata del pistone, cilindro, testa degli iniettori, valvole, candele, riscaldatori, ecc…, senza scaldare i metalli, dato che il calore viene concentrato nei gas di scarico.

Questo calore, insieme all’umidità creata dalla combustione del gas, viene espulso insieme ai gas di scarico, che decarbonizzeranno al loro passaggio, la valvola EGR, la turbina, la sonda lambda, il catalizzatore e il FAP.

Il macchinario è realizzato in acciaio, la cella e il serbatoio in acciaio inox.
La parte centrale della macchina per la decarbonizzazione è il generatore di idrogeno, la tensione di ingresso è AC 220.
Durante tutto il processo la macchina utilizza acqua distillata, che è stata precedentemente miscelata con soluzione elettrolitica (nel primo riempimento).
Per comodità nell’operazione, il pannello è in Touch Screen HD.
Inoltre non è necessario smontare il motore dell’auto, in modo da risparmiare tempo per la pulizia.
I nostri macchinari incorporano un sistema di sicurezza esclusivo, che permette il loro funzionamento solo quando il motore del veicolo è in funzione, e cessa di funzionare automaticamente se il motore del veicolo si dovesse spegnere.
Questo sistema di sicurezza è di vitale importanza per evitare che il gas si accumuli nel motore della vettura se questa si dovesse spegnere.
Infatti, grazie alla comunicazione Bluetooth e alla VCI in dotazione, il machinario si arresta in caso di anomalia.
Inoltre, per garantire ulteriore sicurezza all’operatore, sono installati dei sensori che rilevano fughe di gas “Ossidrogeno” e per monitorare la pressione.

Per maggiori info contattaci